Emergenza Coronavirus

Emergenza Coronavirus

Città metropolitana di Bologna in zona rossa fino al 12 aprile 2021

Puoi spostarti:

  • solo per motivi di lavoro, salute o necessità compilando l’autodichiarazione
  • puoi sempre far rientro alla tua residenza, al tuo domicilio o alla tua abitazione

Festività pasquali

Il 3, 4 e 5 aprile 2021 si applicano le misure stabilite per la zona rossa su tutto il territorio nazionale

In quei giorni è consentito, in ambito regionale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitatauna volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le 5 e le 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la responsabilità genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

CRITERI DI ACCESSO ALLA STRUTTURA

In relazione all’evolversi dell’epidemia da Coronavirus si è reso necessario adottare misure organizzative di contenimento dei visitatori, per la prevenzione del contagio.
La direzione della Casa di Accoglienza Anna Guglielmi ha determinato, in accordo con la struttura ospedaliera, fino a nuova comunicazione per i nuovi ricoveri ci si atterrà alle indicazioni della Direzione Sanitaria di Montecatone.

ACCESSO AL OSPEDALE MONTECATONE

L’Istituto ritorna in lockdown per parenti e visitatori: il provvedimento – una misura preventiva e non di contenimento del contagio come avvenne al contrario poco meno di un anno fa – è stato disposto questa mattina dal Comitato applicazione e verifica regole del protocollo aziendale e resterà in vigore almeno una settimana. Preoccupa infatti la recente escalation dei contagi nel territorio emiliano-romagnolo che ha imposto il cambio di colore – da arancione scuro a rosso – anche per la Città Metropolitana di Bologna.

Non sono previste al momento interruzioni o modifiche né alle attività riabilitative (interdette però a familiari e conoscenti) né a quelle del Day Hospital e degli Ambulatori, dove è già stata pianificata una intensificazione della frequenza dei tamponi per chi vi accederà. Il Comitato ha deciso inoltre di consentire l’ingresso ai caregiver in addestramento; sospese invece tutte le uscite già programmate per i pazienti.

Si informano i visitatori che per la sicurezza dei vostri cari ricoverati e la salvaguardia della vostra salute oltre a quella dei nostri operatori, è necessario rispettare i seguenti criteri di accesso:

  • Possono alloggiare i pazienti in terapia Day Hospital e 1 accompagnatore.
  • I familiari che accompagnano i nuovi ricoveri autorizzati dalla struttura ospedaliera.
  • Non potranno accedere alla struttura ulteriori familiari provenienti da altri comuni e non autorizzati ad accedere alla struttura ospedaliera e con autocertificazione.
  • Compilazione scheda di valutazione e autocertificazione per l’ingresso di visitatori

INFORMATIVA SCARICABILE CON REGOLE COMPORTAMENTALI PER OSPITI E FORNITORI

All’interno della Casa di Accoglienza valgono le stesse norme comportamentali e di tutela alla salute applicate in qualsiasi altro ambiente pubblico illustrate nei volantini affissi in diversi punti della struttura.

Comments are closed.